Bando AL Via per progetti di investimento delle PMI lombarde

La regione Lombardia ha messo a disposizione delle PMI presenti sul territorio uno strumento a supporto degli investimenti e dell’innovazione: Il Bando AL VIA.

Il Bando Al Via è aperto per tutte le imprese che rientrano nel perimetro delle PMI (Fatturato massimo 50 milioni di euro e fino a 249 dipendenti) operanti con sede in Lombardia da un minimo di 24 mesi.Il Bando Al Via si propone di supportare le PMI del territorio lombardo ed è cumulabile con il super ammortamento.

I finanziamenti ammessi sono legati a due macro categorie di investimenti:

  1. Linea Sviluppo aziendale: investimenti relativi all’acquisto di macchinari o attrezzature (nuove o usate), arredamento (in questo caso solo nuovo), brevetti, licenze o marchi.
  2. Linea Rilancio aree produttive: investimenti legati all’acquisto di proprietà ed immobili o la realizzazione di opere murarie destinate all’esercizio d’impresa.

L’agevolazione si divide in 3 componenti principali:

  1. Finanziamento a medio lungo termine: spese ammissibili tra € 50.000 e € 2.850.000. Il tasso di interesse sarà pari alla media ponderata dei tassi applicati alle risorse finanziarie messe a disposizione da Finlombarda (Bei) e dagli intermediari convenzionati.
    La durata potrà variare da 3 a 6 anni incluso l’eventuale preammortamento.
  2. Garanzia: a costo zero con copertura fino al 70% del finanziamento
  3. Contributo a Fondo perduto:
  • Linea Sviluppo aziendale fino al 10% delle spese ammissibili fino al 15% nel caso di programmi di valorizzazione area Expo, investimenti nell’industria 4.0)
  • Linea Rilancio aree produttive fino al 15% delle spese ammissibili (inclusa Area Expo).

La Domanda può essere presentata dal 5 luglio 2017 fino al 31 dicembre 2019, data di chiusura dello sportello.

NEWS CORRELATE

Tempi di pagamento nella sanità

Emergono dati positivi dal settore della sanità, negli ultimi 4 anni il debito pubblico del Servizio Sanitario Nazionale è diminuito del 40% dal 2012 al 2016, (13,6 miliardi di euro) attestandosi a 20,6 miliardi di euro. Un dato significativo sull’impegno del Ministero della Salute al fine di migliorare i bilanci della pubblica amministrazione e di …

Identità digitale SPID, un’unica password per l’accesso delle aziende ai servizi delle PA

L’attività imprenditoriale comporta la necessità di interfacciarsi in svariate occasioni con gli uffici delle pubbliche amministrazioni, per adempimenti e servizi di diverso genere. Dalla gestione del cassetto fiscale a quello previdenziale, fino agli adempimenti relativi alla fatturazione elettronica, tutti questi impegni richiedono tempo e personale dedicato. Per facilitare l’impresa nelle relazioni con la PA, è …

Market Watch PA: Focus Regione Sicilia

Come stanno le imprese siciliane e come vivono il loro rapporto con la Pubblica Amministrazione? Il rapporto tra imprese e Pubblica Amministrazione è da sempre oggetto di numerose analisi e dibattiti. Sono molti i passi in avanti fatti dalla Pubblica Amministrazione in questi anni per agevolare questo rapporto e creare processi performanti. Tra i diversi …