Bando AL Via per progetti di investimento delle PMI lombarde

La regione Lombardia ha messo a disposizione delle PMI presenti sul territorio uno strumento a supporto degli investimenti e dell’innovazione: Il Bando AL VIA.

Il Bando Al Via è aperto per tutte le imprese che rientrano nel perimetro delle PMI (Fatturato massimo 50 milioni di euro e fino a 249 dipendenti) operanti con sede in Lombardia da un minimo di 24 mesi.Il Bando Al Via si propone di supportare le PMI del territorio lombardo ed è cumulabile con il super ammortamento.

I finanziamenti ammessi sono legati a due macro categorie di investimenti:

  1. Linea Sviluppo aziendale: investimenti relativi all’acquisto di macchinari o attrezzature (nuove o usate), arredamento (in questo caso solo nuovo), brevetti, licenze o marchi.
  2. Linea Rilancio aree produttive: investimenti legati all’acquisto di proprietà ed immobili o la realizzazione di opere murarie destinate all’esercizio d’impresa.

L’agevolazione si divide in 3 componenti principali:

  1. Finanziamento a medio lungo termine: spese ammissibili tra € 50.000 e € 2.850.000. Il tasso di interesse sarà pari alla media ponderata dei tassi applicati alle risorse finanziarie messe a disposizione da Finlombarda (Bei) e dagli intermediari convenzionati.
    La durata potrà variare da 3 a 6 anni incluso l’eventuale preammortamento.
  2. Garanzia: a costo zero con copertura fino al 70% del finanziamento
  3. Contributo a Fondo perduto:
  • Linea Sviluppo aziendale fino al 10% delle spese ammissibili fino al 15% nel caso di programmi di valorizzazione area Expo, investimenti nell’industria 4.0)
  • Linea Rilancio aree produttive fino al 15% delle spese ammissibili (inclusa Area Expo).

La Domanda può essere presentata dal 5 luglio 2017 fino al 31 dicembre 2019, data di chiusura dello sportello.

NEWS CORRELATE

Gruppo Banca IFIS: Il CDA approva i risultati preliminari 2018

Il Consiglio di Amministrazione di Banca IFIS, riunitosi oggi sotto la presidenza di Sebastien Egon Fürstenberg, ha approvato i risultati preliminari relativi all’esercizio 2018. Il 7 marzo 2019 verrà approvato il progetto di bilancio 2018. «Nel 2018 Banca IFIS ha continuato a crescere in tutti i segmenti di business grazie all’eccellente lavoro di tutto il …

Tempi di pagamento nella sanità

Emergono dati positivi dal settore della sanità, negli ultimi 4 anni il debito pubblico del Servizio Sanitario Nazionale è diminuito del 40% dal 2012 al 2016, (13,6 miliardi di euro) attestandosi a 20,6 miliardi di euro. Un dato significativo sull’impegno del Ministero della Salute al fine di migliorare i bilanci della pubblica amministrazione e di …