Imprese e PA: gli strumenti per il finanziamento dei crediti commerciali

Mercoledì 14 febbraio, si svolgerà ad Ancona l’incontro tra istituzioni e imprese organizzato da Banca IFIS Impresa, intitolato “Imprese e Pubblica Amministrazione: gli strumenti per il finanziamento dei crediti commerciali”.

L’incontro ha lo scopo di avvicinare imprese e istituzioni allo strumento della certificazione dei crediti, fornendo istruzioni precise sui requisiti che le imprese devono possedere per usufruire del servizio e la procedura da seguire.

La questione dei ritardi dei pagamenti in Italia è infatti ancora molto rilevante.

La media dei ritardi, si aggira intorno ai 35 – 50 giorni, e ben il 61% degli Enti Pubblici paga in netto ritardo rispetto al periodo stabilito.
La necessità di una soluzione che favorisca le imprese rimane, anche se il debito commerciale italiano si è notevolmente ridotto rispetto ai picchi raggiunti nel 2012, probabilmente determinato da due fattori:

  • Un intervento statale straordinario di 45,5 Mld
  • L’entrata in vigore della d.I. 192/2012 che fissa i tempi massimi dei pagamenti delle PA nei confronti dei fornitori

A fine 2017 si stima che i debiti della Pubblica Amministrazione si aggirino intorno ai 58 Mld, di cui 31 Mld in arretrato, tanto che la Commissione Europea ha deferito l’Italia alla Corte di Giustizia per aver violato la norma comunitaria e non aver garantito i tempi di pagamento previsti dalla Direttiva 2011/7.

L’evento, al quale prenderanno parte anche le associazioni di categoria e le imprese del territorio marchigiano, mira a presentare strumenti e procedure che aiutino le PMI a far fronte ai ritardi degli Enti Pubblici, come TiAnticipo, la piattaforma digitale che permette di ottenere liquidità dai propri crediti certificati in pochi click.

L’evento si svolgerà all’EGO HOTEL, in via Flaminia 220, località Torrette, a partire dalle 17.

Per maggiori informazioni e per partecipare registrati qui.

NEWS CORRELATE

Tempi di pagamento nella sanità

Emergono dati positivi dal settore della sanità, negli ultimi 4 anni il debito pubblico del Servizio Sanitario Nazionale è diminuito del 40% dal 2012 al 2016, (13,6 miliardi di euro) attestandosi a 20,6 miliardi di euro. Un dato significativo sull’impegno del Ministero della Salute al fine di migliorare i bilanci della pubblica amministrazione e di …

Identità digitale SPID, un’unica password per l’accesso delle aziende ai servizi delle PA

L’attività imprenditoriale comporta la necessità di interfacciarsi in svariate occasioni con gli uffici delle pubbliche amministrazioni, per adempimenti e servizi di diverso genere. Dalla gestione del cassetto fiscale a quello previdenziale, fino agli adempimenti relativi alla fatturazione elettronica, tutti questi impegni richiedono tempo e personale dedicato. Per facilitare l’impresa nelle relazioni con la PA, è …

Market Watch PA: Focus Regione Sicilia

Come stanno le imprese siciliane e come vivono il loro rapporto con la Pubblica Amministrazione? Il rapporto tra imprese e Pubblica Amministrazione è da sempre oggetto di numerose analisi e dibattiti. Sono molti i passi in avanti fatti dalla Pubblica Amministrazione in questi anni per agevolare questo rapporto e creare processi performanti. Tra i diversi …